Cosa devi sapere sulla malattia infiammatoria pelvica

What You Need Know About Pelvic Inflammatory Disease



Malattia infiammatoria pelvica

La malattia infiammatoria pelvica (PID) è un'infezione dell'utero, delle ovaie o delle tube di Falloppio. Può essere dovuto a un'infezione che viaggia verso l'alto dagli organi genitali inferiori come la vagina o la cervice. Comunemente è acquisito a causa di infezioni a trasmissione sessuale (IST) non trattate. La PID può anche derivare da organismi che risiedono normalmente nel tratto genitale inferiore e vengono disturbati a causa di procedure mediche.

come prendersi cura della caduta dei capelli a casa

Si tratta di una silenziosa epidemia di salute pubblica che colpisce le giovani generazioni. Nel mondo occidentale, circa una su otto ragazze sessualmente attive avrà la PID prima dei 20 anni. L'urbanizzazione, l'avere più partner sessuali e l'ignoranza e l'inconsapevolezza delle pratiche sessuali sicure sono state le ragioni principali della diffusione.

Una delle cause più comuni di PID sono le IST come la clamidia, la gonorrea e il micoplasma genatalium. La PID può verificarsi quando i batteri, colonizzati nella cervice, viaggiano nell'utero e nelle tube di Falloppio durante una procedura medica come il parto, l'inserimento di un dispositivo intrauterino (IUD) e l'interruzione chirurgica della gravidanza.


Malattia Immagine: Shutterstock

Sintomi di PID

La maggior parte delle donne non ha problemi di salute nonostante l'infezione da PID attiva. I sintomi della PID possono variare da malattie lievi a gravi che si presentano con febbre alta, perdite vaginali maleodoranti e dolore improvviso allo stomaco. Circa il 30-40% delle donne con PID possono presentare questi sintomi:

  • Sesso doloroso
  • Dolore pelvico
  • Dolore durante la pipì
  • Sanguinamento tra i periodi
  • Periodi pesanti
  • Perdite vaginali gialle o verdi con odore di pesce o cattivo

Indagini o test per PID

Non esiste un semplice test per la diagnosi di PID. L'esame ginecologico che mostra la tenerezza sull'infezione vaginale può dare un indizio. I tamponi vaginali o cervicali possono essere inviati per la coltura, ma una crescita negativa non esclude la PID. Nei casi gravi e complicati di PID, l'ecografia del bacino può mostrare ascessi tubo-ovarici.

Malattia

Immagine: Shutterstock

Trattamento per PID

È importante diagnosticare precocemente in modo che il trattamento possa essere avviato immediatamente per limitare i danni causati dalla PID sulla capacità di concepire di una donna. È necessario completare un ciclo di una combinazione di antibiotici e si deve evitare il sesso fino al completamento del trattamento. È importante trattare i partner sessuali attuali e passati per le IST per prevenire la reinfezione e la diffusione dell'infezione nella comunità. La storia passata di PID può rendere le donne inclini a ripetere la PID se c'è un'esposizione a nuove IST.

Complicazioni di PID

  • Il danno alle tube dopo la PID può dar luogo alla difficoltà di concepire. Quasi una donna su 10 che ha avuto la PID in passato ha le tube di Falloppio bloccate o strette o sfregiate.
  • Gravidanza extrauterina tubarica
  • Dolore pelvico o addominale a lungo termine

Prevenzione della PID

Prevenire è meglio che curare è vero al 100% nella gestione delle Immunodeficienze Primitive. Se sei sessualmente attivo, usa sempre un preservativo e fai regolarmente il tuo controllo sulla salute sessuale e quello dei tuoi partner. Completa il tuo corso di antibiotici se sei stato trattato per le malattie sessualmente trasmissibili.

Leggi anche: Il sovrappeso può influire sulla salute riproduttiva?

il modo migliore per controllare la caduta dei capelli