Risposte ad alcune domande sulla dipendenza finanziaria e sulla proprietà condivisa

Some Questions Answered Financially Dependency



FinanziariamenteImmagine: Shutterstock

Quando ci siamo sposati tre anni fa, mio ​​marito mi ha chiesto di smettere di lavorare. Sono diventato completamente finanziariamente dipendente da lui e sono a corto di soldi per me e per la casa. Dà i soldi con molta riluttanza e devo chiederglieli costantemente. Ora sono incinta e lui ha chiesto ai miei genitori di sostenere tutte le spese e si rifiuta di fornire denaro. Cosa dovrei fare?
- Vineeta Thakur

In primo luogo, tuo marito è tenuto per legge a provvedere a tutti i beni di prima necessità, sia per il tuo mantenimento che per il tuo bambino. Non devi mendicare soldi per prenderti cura dei tuoi bisogni e puoi portarlo in tribunale per essersi astenuto dal farlo. Ancora più importante, devi iniziare a lavorare non appena puoi dopo la nascita di tuo figlio, per assicurarti di non dipendere finanziariamente da nessuno per le tue esigenze. Tuttavia, avrai bisogno di sostegno a casa per prenderti cura del bambino. Se sei un impiegato quando ti sposi, è importante che tu non lasci subito il tuo lavoro. Aspetta di esserti sistemato e di conoscere bene tuo marito prima di prendere una decisione in merito. È anche importante che si tratti di una decisione congiunta tra marito e moglie e non debba essere imposta alla donna.

rimedi per ridurre la caduta dei capelli


Finanziariamente
Immagine: Shutterstock

Il fratello di mia moglie le ha detto che non ha diritto alla proprietà di suo padre poiché è sposata. Il padre è morto l'anno scorso senza testamento. Può presentare un reclamo?
- M.K. Singh

Secondo la legge sulla successione (modifica) indù del 2005, sua moglie ha lo stesso diritto sulla proprietà di suo padre come suo fratello. Il fatto che sia sposata non influisce sul suo diritto alla proprietà. Lei è un erede legale e può far valere un diritto legale su detta proprietà.

Io e mio fratello avevamo acquistato insieme una proprietà residenziale circa nove anni fa. Ora, mio ​​fratello vuole vendere la casa perché la sua attività ha subito perdite a causa di Covid. Tuttavia, non sono interessato a vendere la mia quota in quanto desidero conservarla come investimento. Come dovremmo risolvere questo conflitto senza che influenzi la nostra relazione?
- Samarth Singh

Se non vuoi vendere la tua quota di casa e hai fondi sufficienti, potresti acquistare la quota di casa di tuo fratello. Se, tuttavia, non hai i soldi ma desideri disperatamente trattenere la casa, potresti prendere un prestito contro le tue attività finanziarie come altre proprietà, depositi, titoli, assicurazioni, ecc. Se non hai fondi adeguati, potrebbe meglio vendere la casa e prenderne una nuova in modo indipendente. Se non lo fai, non solo tuo fratello dovrà affrontare problemi finanziari, ma è probabile che anche la tua relazione subisca un impatto negativo. Questo tipo di complicazione è uno dei motivi per cui dovresti evitare di acquistare una proprietà in comune con fratelli o genitori.

Questo articolo è stato originariamente pubblicato su Economic Times ed è stato riprodotto con il permesso.