L'India lancerà la campagna di vaccinazione COVID-19 il 16 gennaio

India Will Launch Covid 19 Vaccination Drive January 16




unità di vaccinazione Immagine: Tempi dell'India

La campagna di vaccinazione contro il COVID-19 in India dovrebbe iniziare il 16 gennaio, come da comunicato stampa del governo centrale sabato. L'enorme spinta è prevista per il lancio subito dopo festival come Makar Sankranti, Lohri, Bihu, Pongal e altri. In un tweet, il primo ministro Narendra Modi ha dichiarato: “Il 16 gennaio l'India compie un passo fondamentale nella lotta contro il COVID-19. A partire da quel giorno, inizia la campagna di vaccinazione a livello nazionale dell'India. La priorità verrà data ai nostri coraggiosi medici, operatori sanitari, operatori in prima linea, tra cui Safai Karamcharis '.

Mentre la priorità sarà data ai 3 crore di operatori sanitari stimati e ai lavoratori in prima linea del paese, i cittadini sopra i 50 anni di età e i gruppi di popolazione sotto i 50 anni con comorbilità dovrebbero essere i prossimi in linea.

Sabato il Primo Ministro ha presieduto una riunione ad alto livello, alla quale hanno partecipato il Segretario principale del Primo ministro, il Segretario di gabinetto, il Segretario alla sanità e altri funzionari. Insieme alla revisione dello stato di COVID-19 nel paese, è stata discussa la preparazione degli stati e dei territori dell'Unione per la vaccinazione COVID-19. Con due cicli a secco dei vaccini COVID-19 condotti in tutto il paese, il governo ha cercato di capire il modo migliore per somministrare il vaccino e identificare e tappare eventuali scappatoie nella formazione, nella logistica, ecc.

Il Primo Ministro, nel suo recente 16 ° discorso alla Pravasi Bharatiya Diwas, ha detto che l'India era pronta con due vaccini COVID-19 per proteggere l'umanità, e che il mondo intero li sta aspettando, e guarderà anche come l'India gestisce unità di vaccinazione. Ha inoltre lodato la lotta del paese contro la pandemia, affermando che l'India è uno dei paesi con il più alto tasso di recupero e il più basso tasso di mortalità. Ha aggiunto che, essendo la farmacia del mondo, l'India ha e continua a fornire medicinali importanti a tutti i bisognosi in tutto il mondo e che il modo in cui il paese si è unito durante COVID-19 non ha eguali.

L'ente regolatore indiano dei farmaci, Central Drugs Standard Control Organization (CDSCO), ha recentemente approvato due vaccini: il vaccino Oxford COVID-19 Covishield, prodotto dal Serum Institute, e Covaxin di Bharat Biotech, che è stato sviluppato internamente ed è stato approvato per uso limitato di emergenza in India.

Leggi di più: Il team di piloti femminili di Air India crea la storia