#FeminaCares: riconoscere i disturbi della personalità nelle donne

Feminacares Recognizing Personality Disorders Women




Secondo i dati condivisi dal governo indiano, una donna su quattro e un uomo su sette in India soffrono di problemi di salute mentale. Questi dati corrispondono ai dati demografici che vediamo nella nostra clinica. Vediamo più donne che uomini. Credo che le donne siano più aperte nel discutere i loro problemi rispetto agli uomini.

La personalità è solitamente determinata dalla genetica, dalla società, dalla cultura, dall'ambiente e dalle situazioni. Prima dei 18 anni, si chiama temperamento o carattere. I disturbi della personalità si verificano quando i tratti della personalità diventano anormali (inflessibili, rigidi o disadattivi) e causano una significativa compromissione in situazioni sociali o professionali.

Alcuni disturbi di personalità come il disturbo istrionico di personalità e il disturbo borderline di personalità sono più comunemente osservati nelle donne che negli uomini. Il trattamento di questi due disturbi deve essere effettuato da uno psicologo esperto e preparato.

Donne Immagine: Shutterstock

Disturbo istrionico di personalità
Un disturbo istrionico di personalità è caratterizzato da comportamenti drammatici, intensamente ed eccessivamente emotivi, di ricerca dell'attenzione ed esagerati con la convinzione fondamentale di impressionare gli altri. I loro comportamenti sono solitamente drammatici, che vanno dalla ricerca del controllo alle espressioni di sovraesposizione. C'è una costante ricerca di emozioni e modi per essere sempre al centro dell'attenzione. La loro interazione con gli altri implica comportamenti sessualmente seducenti o provocatori inappropriati o comportamenti autoindulgenti e manipolatori per attirare l'attenzione su di sé. Tali individui sono solitamente suggestionabili e facilmente influenzabili. I dati provenienti da studi sulla popolazione generale suggeriscono una prevalenza del disturbo istrionico di personalità di circa 1-3%.

donne Immagine: Shutterstock

Disturbo borderline di personalità
Il disturbo borderline di personalità è caratterizzato da caratteristiche comportamentali emotivamente instabili. Non sono in grado di controllare i loro impulsi e si impegnano in schemi di comportamento malsani che di solito sono autodistruttivi o sabotatori. Tendono a idealizzare o svalutare le persone a cui sono vicini, utilizzando uno stile di pensiero molto bianco e nero. I costanti sbalzi d'umore con esplosioni emotive imprevedibili sono comunemente visti con maggiore sensibilità e incapacità di regolare le emozioni. Mantenendo la convinzione fondamentale di 'Sono solo al mondo', tendono a mostrare un comportamento appiccicoso o aggressivo. Hanno una paura costante dell'abbandono e sentimenti cronici di vuoto, che di solito si traducono in minacce suicide ricorrenti, gesti e / o comportamenti auto-mutilanti o pericolosi per la vita.

L'immagine di sé è solitamente disturbata con conseguente instabilità del senso del sé e si osserva un modello di relazioni interpersonali instabili. Un disturbo borderline di personalità influisce sulle relazioni interpersonali dell'individuo, sul benessere sociale e lavorativo, sulla vita familiare e sull'identità personale. I sintomi di solito includono intense esplosioni di rabbia, depressione, ansia, abuso di droghe o alcol, spese eccessive, alimentazione incontrollata, comportamenti autolesionistici o sesso a rischio. Si ritiene che un disturbo borderline di personalità sia presente in circa l'1-2% della popolazione ed è due volte più comune nelle donne rispetto agli uomini

Leggi anche: #FeminaCares: affrontare l'autolesionismo nelle ragazze adolescenti