Respira meglio: scopri 7 tipi di pranayama e benefici

Breathe Better Discover 7 Types Pranayama



Diversi tipi di pranayama

Immagine: Shutterstock


1. Sblocca i vantaggi di diversi tipi di pranayama
Due. Dirga Pranayama calma la mente e il corpo
3. Ujjayi Pranayama sviluppa la resistenza
Quattro. Kapalabhati Pranayama aiuta la digestione
5. Sheetali Pranayama ha un effetto rinfrescante
6. Nadi Shodhana Pranayama è uno stress-buster
7. Kumbhaka Pranayama aumenta la capacità polmonare
8. Bhramari Pranayama aiuta a indurre il sonno
9. Pranayama: domande frequenti

Sblocca i vantaggi di diversi tipi di pranayama

Stai cercando modi per condurre uno stile di vita sano e assimilare abitudini che ti rendano più in forma? I pranayama sono un modo divertente per aggiungere varietà alla tua routine di esercizi e approfondire la meditazione e yoga .


La respirazione è il fondamento dell'esistenza umana e il pranayama, un'antica disciplina yoga indiana, ha al centro la respirazione. Consiste in una serie di file tecniche di respirazione che ti insegnano a regolare intenzionalmente il tuo respiro. I diversi tipi di pranayama vanno da quelli semplici a quelli più complicati che gli appassionati di yoga apprezzeranno.

Benefici del PranayamaImmagine: RF._.studio/ Pexels

Certo, il mondo del pranayama è vasto e, a volte, può intimidire per i principianti da fare senso di esso. Il pranayama si presenta in una miriade di forme: ci sono molti tipi di pranayama, ma solo una manciata è ben nota, come kapalabhati e Nadi shodhana. La maggior parte dei tipi di pranayama ha una propria serie di benefici curativi e si rivolge a diverse parti del corpo.

Prima di provare i molti tipi di pranayama per trovare quello che funziona meglio per te, è sempre prudente farlo parlare con un praticante di yoga .

Ecco alcuni tipi di pranayama per iniziare il tuo viaggio verso la salute.

Dirga Pranayama calma la mente e il corpo

Dirga PranayamaImmagine: Pixabay / Pexels

Dirga Pranayama, o Three Part Breath, è un'ottima introduzione al vasto mondo del pranayama. Facilità praticare il pranayama con un respiro in tre parti che è un semplice esercizio di respirazione spesso eseguito all'inizio delle sessioni di yoga per rilassare la mente e il corpo, oltre ad aiutarti a liberarti delle distrazioni ea concentrarti. Calma la tua mente, calma il tuo sistema nervoso e ti rende più consapevole del tuo schema respiratorio e della capacità polmonare.

Dirga Pranayama comporta un'espansione e una retrazione profonda e consapevole della parte superiore del corpo - prima la pancia , poi la cassa toracica e, infine, la parte superiore del torace.

MANCIA: Dirga pranayama è noto per promuovere la funzione polmonare e ridurre lo stress e l'ansia grazie alla sua tecnica di respirazione consapevole.

Ujjayi Pranayama sviluppa la resistenza

Ujjayi PranayamaImmagine: Pexels / Pixabay

Chiamato anche 'Ocean's Breath' per la sua natura ritmica, Ujjayi Pranayama imita il suono delle onde dell'oceano. È molto utile per ripristinare la concentrazione e aumenta il consumo di ossigeno, è anche collegato all'abbassamento della pressione sanguigna. Ujjayi Pranayama consiste nel lasciare che il processo ti guidi invece di pensare troppo e ti aiuta a respirare più profondamente, più pieno e più a lungo.

Inspira profondamente attraverso la bocca, restringi la parte posteriore della gola come se stessi cercando di appannare uno specchio e poi chiudi la bocca. Respirare attraverso il naso, mantenendo la gola contratta.

MANCIA: Da un punto di vista ayurvedico, l'Ujjayi Pranayama stimola varie funzioni chiave come la memoria, la parola e l'immunità.

Kapalabhati Pranayama aiuta la digestione

Kapalabhati PranayamaImmagine: Cottonbro / Pexels

Riscalda il tuo corpo con alcuni giri di tonificante Kapalabhati Pranayama prima della tua prossima sessione di yoga. È anche chiamato 'Skull Shining Breath' o 'Breath of Fire', con 'kapala' che significa fronte e 'Bhati' che significa brillare. La pratica diligente del pranayama presumibilmente fa risplendere la tua pelle in modo naturale. Kapalabhati pranayama è noto per rafforzare i muscoli addominali e liberare la mente ed è anche collegato con perdita di peso e una migliore digestione.

La tecnica prevede una semplice inspirazione naturale e poi un'espirazione energica. Poiché questo è uno dei pranayama più complicati, è l'ideale per eseguirlo sotto supervisione al rialzo, è abbastanza comune quindi il tuo istruttore di yoga sarà in grado di guidarti.

MANCIA: Inizia con solo pochi minuti e, se in qualsiasi momento ti senti stordito o stordito, fermati immediatamente.

Sheetali Pranayama ha un effetto rinfrescante

Sheetali PranayamaImmagine: @ yoga urbano

Di fronte allo spettro del pranayama dal Kapalabhati Pranayama c'è Sheetali Pranayama o 'Cooling Breath'. Il pranayama ha un caratteristico effetto rinfrescante e rinfrescante sul tuo corpo ed è anche fondamentale per abbassare i livelli di ansia. È caratterizzato dal rotolamento unico della lingua a forma di O e dall'inalazione attraverso la bocca.

MANCIA: Questo pranayama è meglio farlo durante i mesi estivi per godere del suo effetto rinfrescante. Per lo stesso motivo, evitare Sheetali Pranayama durante l'inverno o se si soffre di asma, raffreddore e tosse.

Nadi Shodhana Pranayama è uno stress-buster

Nadi Shodhana PranayamaImmagine: Shutterstock

Il pranayama più conosciuto e riconosciuto della lista, Nadi Shodhana Pranayama è la tecnica di respirazione diretta, trattenendo il respiro e quindi espirando alternativamente attraverso le narici, per questo è anche chiamato 'Respirazione a narici alternate'. È particolarmente utile per alleviare l'ansia e lo stress, oltre a portare equilibrio ai nostri tre dosha: mente, corpo e anima. Spesso confuso con Anulom Vilom Pranayama, Nadi Shodhana Pranayama differisce dal primo in quanto non c'è trattenimento del respiro in Anulom Vilom, solo normale respirazione attraverso narici alternate.

Usa il pollice destro per chiudere la narice destra, inspira profondamente attraverso la sinistra e trattieni il respiro il più a lungo possibile (non essere troppo forte), chiudi la narice sinistra e procedi ad espirare profondamente attraverso la narice destra. Un ciclo di pranayama consiste in questo processo su entrambi i lati.

MANCIA: Tieni gli occhi chiusi durante la pratica e cerca di fare respiri naturali e lunghi che non siano forzati.

Kumbhaka Pranayama aumenta la capacità polmonare

Kumbhaka PranayamaImmagine: Cheifyc / Pixabay

Kumbhaka Pranayama o 'Full Breath Retention' è un tipo di pranayama che rafforza la capacità polmonare. Si tratta di fare un respiro profondo e trattenerlo il più a lungo possibile senza sforzarsi, prima di espirare lentamente. È anche noto per rafforzare il diaframma ed è collegato a un sistema respiratorio più sano e pulito. La respirazione profonda garantisce anche un maggiore apporto di ossigeno e un migliore assorbimento.

La forma più comune di Kumbhaka Pranayama segue il rapporto di 1: 1: 2 in cui trattieni il respiro per tutto il tempo che inspiri, quindi prendi il doppio del tempo per espirare.

MANCIA: Il Kumbhaka Pranayama è la pratica perfetta da praticare prima della meditazione poiché calma la mente e il corpo, preparandoli per una meditazione efficace.

Bhramari Pranayama aiuta a indurre il sonno

Bhramari PranayamaImmagine: Hieu Hoang / Pexels

Uno dei pranayama più rilassanti di tutti, Bhramari Pranayama prende il nome dall'ape indiana nera, il Bhramari. Quando espiriamo in questo pranayama, emettiamo lo stesso suono di un'ape ronzante. Il pranayama ideale per lasciar andare le emozioni negative, le vibrazioni e il suo suono echeggiante ci aiutano anche a dormire meglio se fatto di notte.

Simile al canto ripetitivo di 'om', per praticare il Bhramari Pranayama, siediti comodamente, copri le orecchie con il pollice e appoggia delicatamente le dita sulla fronte o sugli occhi. Quindi, inspira profondamente attraverso il naso e mentre espiri, prova a emettere un ronzio costante e basso nella parte posteriore della gola. Ripeti 10 volte per sentire il suo vero effetto e ottenere il massimo beneficio.

MANCIA: Bhramari Pranayama è un ottimo modo per alleviare la rabbia ed è collegato a una maggiore concentrazione e una migliore memoria.

Pranayama: domande frequenti

D. Qual è il momento migliore per fare il pranayama?

Il momento migliore per fare il pranayamaImmagine: Acharaporn Kamornboonyarush / Pexels

PER. Per ottenere il massimo dalla tua pratica pranayama, inizia la mattina presto. Prima dell'alba è un momento piacevole per fare pranayama, poiché il clima è fresco e fresco e l'aria è ricca di ossigeno.

D. Per quanto tempo dovrei fare il pranayama?

PER. La durata della pratica del pranayama dipenderà dall'età, dalla salute e dai livelli di forma fisica. Come lo yoga e la meditazione, è meglio iniziare lentamente e poi aumentare fino a un livello in cui ti senti a tuo agio. Pranayama come Dirga Pranayama e Nadi Shodhana Pranayama sono relativamente facili e 30 minuti sono un buon momento di inizio per loro per avanzati pranayama come Kapalabhati , mirare a tre o quattro minuti e aumentare la durata con cautela.

D. Chi dovrebbe evitare di fare il pranayama?

Chi dovrebbe evitare di fare il pranayama?Immagine: raggiungevestudio / Pixabay

PER. Se hai qualche condizione medica cronica, è meglio consultare un medico e un praticante di yoga prima di intraprendere il tuo viaggio di pranayama. Le persone con congestioni respiratorie e malattie cardiache dovrebbero evitare di praticare il pranayama. Il pranayama idealmente non dovrebbe essere praticato subito dopo i pasti ea stomaco pieno, quindi consuma il pasto con largo anticipo prima di pianificare di fare il pranayama.

Guarda anche: 5 app per il fitness che fungono da guida per lo yoga